ACCADEMIA VESUVIANA DEL TEATRO E CINEMA

NEWS

SERATA CON IAVARONE

“Serata con Iavarone”

(da Dante a Dostoevskij

passando tra De Simone e Shakespeare)

Con Franco Iavarone

Introduce Giulio Adinolfi

 

📍 Teatro Instabile Napoli

     Vico del Fico al Purgatorio 38

 

🗓   Dom 19 maggio 2024, ore 18:00

 

☎ Info e prenotazioni:

(whatsapp)   3383015465

 

Il TIN propone una serata d’onore dedicata a Franco Iavarone. L’attore che vanta una lunga carriera teatrale, cinematografica e televisiva proporrà monologhi di opere che hanno segnato la sua carriera artistica dagli anni ’60 fino ad oggi.

Attore di chiara fama internazionale, interprete di numerose opere teatrali e cinematografiche come:

  • “La tempesta” di W. Shakespeare con la regia di Virgilio Puecher presso il Teatro romano di Verona.
  • “Sogno di una notte di mezza estate” di W. Shakespeare con la regia di Tato Russo
  • “Il maestro di cappella” di Domenico Cimarosa con la Regia di Puggelli al Teatro San Carlo di Napoli
  • “Il viaggio della sposa” di Sergio Rubini
  • “Pinocchio” di Roberto Benigni nel ruolo di Mangiafuoco

Significativa è stata la collaborazione con famose produzioni teatrali del Maestro Roberto De Simone:

  • “1261 ma non li dimostra:Mozart” al conservatorio San Pietro a Maiella
  • “La ci darem la mano”
  • “Lo vommaro a duello”
  • “La gatta cenerentola” al Teatro San Ferdinando di Napoli
  • “Eleonora” al Teatro San Carlo di Napoli
  • “Socrate immaginario” di Paisiello con la regia di Roberto De Simone al Teatro La Scala di Milano

Inoltre da ricordare:

  • “Pulcinella” di Manlio Santanelli con la regia di Maurizio Scaparro a Broadway
  • “La passione di Cristo” di Alessandro De Simone alla chiesa monumentale dei Girolamini
  • “Giallo napoletano”
  • “Così parlò Bellavista”
  • “32 dicembre”
  • “Occhio malocchio prezzemolo e finocchio” (il mago) con la regia di Sergio Martino

 

LA DODICESIMA NOTTE

Dopo il successo del 21 aprile ritorna
“LA DODICESIMA NOTTE”
di W. Shakespeare
Adattamento e Regia Gianmarco Cesario
La Talentum Production presenta uno dei capolavori di Shakespeare “La dodicesima notte” che andrà in scena il 10, 17 e 18 maggio 2024 presso il Teatro Instabile Napoli.
Con Gianni Sallustro, Nicla Tirozzi, Tommaso Sepe, Alessandro Cariello, Davide Cariello, Nancy Pia De Simone, Vincenza Granato, Luigi Guerra, Noemi Iovino, Domenico Liguori, Carlo Paolo Sepe, Salvatore Ciro Tufano, Gennaro Zannelli.
Costumi Melissa De Vincenzo
Disegno Luci, Grafica, Ottimizzazione Marcello Radano
Assistenti alla regia Maria Crispo e Lucia Saviano
Vico del Fico al Purgatorio 38
🗓 Ven 10 aprile 2024, ore 20:00
Ven 17 aprile 2024, ore 20:00
Sab 18 aprile 2024, ore 20:00
☎ Info e prenotazioni:
(whatsapp) 3383015465
“La dodicesima notte” è una commedia dal ritmo frenetico, corale, fondata sugli equivoci, sugli scambi di identità e di genere. Collocata alla fine del regno di Elisabetta I, segna il culmine della stagione delle commedie d’amore di Shakespeare e precede quella delle grandi tragedie. Il titolo allude alla festa della dodicesima notte (corrispondente all’Epifania) chiamata in questo modo per il numero dei giorni (12) che trascorrono dal Natale fino alla festività.
La trama de La dodicesima notte (o quel che volete) narra la storia di due fratelli gemelli, Viola e Sebastian, naufragati sulle coste dell’Illiria, antica regione dei Balcani occidentali. Ciascuno dei due crede che l’altro sia morto nel naufragio.

LA DODICESIMA NOTTE

“LA DODICESIMA NOTTE”

di W. Shakespeare

Adattamento e Regia Gianmarco Cesario

La Talentum Production presenta uno dei capolavori di Shakespeare “La dodicesima notte” che andrà in scena il 10, 17 e 18 maggio 2024 presso il Teatro Instabile Napoli.

Con Gianni Sallustro, Nicla Tirozzi, Tommaso Sepe, Alessandro Cariello, Davide Cariello, Nancy Pia De Simone, Vincenza Granato, Luigi Guerra, Noemi Iovino, Domenico Liguori, Carlo Paolo Sepe, Salvatore Ciro Tufano, Gennaro Zannelli.

Costumi Melissa De Vincenzo

Disegno Luci, Grafica, Ottimizzazione Marcello Radano

Assistenti alla regia Maria Crispo e Lucia Saviano

 

🗓   Ven 10 aprile 2024, ore 20:00

       Ven 17 aprile 2024, ore 20:00

      Sab 18 aprile 2024, ore 20:00

☎ Info e prenotazioni:

(whatsapp) 3383015465

“La dodicesima notte” è una commedia dal ritmo frenetico, corale, fondata sugli equivoci, sugli scambi di identità e di genere. Collocata alla fine del regno di Elisabetta I, segna il culmine della stagione delle commedie d’amore di Shakespeare e precede quella delle grandi tragedie. Il titolo allude alla festa della dodicesima notte (corrispondente all’Epifania) chiamata in questo modo per il numero dei giorni (12) che trascorrono dal Natale fino alla festività.

STREGHE DA MARCIAPIEDE

STREGHE DA MARCIAPIEDE

Di Francesco Silvestri

Con:

Gina Amarante, Luisa Amatucci,

Miriam Candurro, Antonella Prisco, Peppe Romano

(tra i protagonisti della serie televisiva “Un posto al sole”)

 

Regia Stefano Amatucci

 

📍 Teatro Instabile Napoli

     Vico del Fico al Purgatorio 38

 

🗓   ven 3 maggio 2024, ore 20:00

       sab 4 maggio 2024, ore 20:00

       dom 5 maggio 2024, ore 18:00

 

☎ Info e prenotazioni:

(whatsapp)   338 30 15 465

 

Scene Ciro Lima Inglese

Costumi Teresa Acone

Musiche Valerio Virzo

Luci Tommaso Vitiello

 

Streghe da marciapiede è una Black-Comedy in cui quattro donne, quattro prostitute, si trovano inquisite perché accusate dell’omicidio di un giovane avvenuto nella loro casa.

Il giovane, dalla presenza enigmatica, irrompe nelle loro esistenze come un’entità estranea, sconvolgendo l’equilibrio fragile delle quattro protagoniste. Le accusate descrivono il ragazzo come proveniente da mondi lontani, una sorta di angelo oscuro della notte.

Le reazioni delle quattro amiche, nei confronti dell’intruso, man mano si differenziano.

Alba, la più matura, ritrova in lui l’oggetto di un ambiguo sentimento materno. Gina lo umilia e lo vessa, in accordo con la propria fondamentale aggressività sviluppatasi in seno ad una famiglia prevaricatrice e disfunzionale.

Tuna, la borghese, l’intellettuale del gruppo, si illude, per poco, di riscattare, in un contatto anche solo affettivo con quell’individuo di incerta identità sessuale, la propria radicata natura di lesbica.

Morena, la più esuberante, cerca la via ad un rapporto semplice e schietto attraverso il quale però rivive una violenza sessuale subita in passato.

La vicenda è costruita ad incastro, tra flashback e confessioni.

Ma durante l’interrogatorio, le quattro donne si avvolgono nella nebbia dei segreti e delle manipolazioni, adattando la verità ai propri interessi e gettando l’ispettore in un labirinto di ambiguità e mistero facendo crescere in lui, nel corso delle indagini, il sospetto sulla loro natura stragonesca che lo porta fuori di testa.

Il tutto ambientato negli anni ’20 del secolo scorso che con il sapore Liberty conferisce ai personaggi e alla storia una maggiore dimensione favolostica, rimandano anche ad alcune ambientazioni del noir di Agatha Christie.

BANDO PARTECIPAZIONE “IN-STABILESTATE 2024”

RASSEGNA “IN-STABILESTATE 2024”

BANDO DI PARTECIPAZIONE

Il Teatro Instabile Napoli diretto da Gianni Sallustro e la Talentum Production selezionano spettacoli per la rassegna teatrale “IN-STABILESTATE 2024” che avrà luogo in un periodo compreso tra il 12 SETTEMBRE e il 13 OTTOBRE 2024 presso il Teatro Instabile Napoli sito in vico del Fico al Purgatorio, 38 – centro storico Napoli

REQUISITI DI PARTECIPAZIONE

Il bando di partecipazione è rivolto solo ed esclusivamente a compagnie professionistiche.

Possono partecipare artisti singoli o compagnie.

Sono ammessi tutti i generi di spettacolo dal vivo (teatro, musica, danza).

Sono esclusi gli spettacoli in forma di reading.

Ogni compagnia/artistica potrà proporre un solo spettacolo della durata massima di 90 min.

Non è previsto un numero minimo o massimo di repliche per le compagnie partecipanti.

VALIDITÀ DELLA RICHIESTA

I progetti teatrali proposti devono essere corredati di fotografie, curriculum artistico della compagnia, sinossi dello spettacolo, scheda tecnica dello spettacolo con durata e video del lavoro presentato.

SCADENZA

Le proposte vanno inviate entro e non oltre le ore 24:00 del 30 giugno 2024 all’indirizzo email info@teatroinstabilenapoli.it con oggetto: Candidatura Bando IN-STABILESTATE 2024

Una commissione presieduta da Gianni Sallustro, direttore artistico del Teatro Instabile Napoli, si occuperà di vagliare i progetti pervenuti. L’ammissione alla rassegna sarà stabilita a insindacabile giudizio della commissione selezionatrice delle opere che comunicherà, entro fine luglio 2024, alle Compagnie prescelte l’inserimento nel cartellone della rassegna con la data o le date loro assegnate. Le stesse Compagnie dovranno comunicare entro il 10 agosto 2024 l’accettazione dell’ammissione al cartellone della rassegna e delle date assegnate.

ORGANIZZAZIONE

Le Compagnie partecipanti alla Rassegna sollevano il Comitato Organizzatore da ogni responsabilità per danni eventuali cagionati dalle stesse nel corso della manifestazione, con dichiarazione firmata dal responsabile legale della Compagnia.

Parimenti il Comitato Organizzatore non si assume responsabilità per eventuali danni subiti dalle Compagnie (persone o cose) durante la Rassegna, avendo le medesime l’obbligo della copertura assicurativa.

Le compagnie ammesse firmeranno un accordo tra le parti.

La SIAE sarà pagata detraendo l’importo dall’incasso totale dello spettacolo e sarà il teatro Instabile Napoli ad occuparsi della richiesta di permesso.

Il Teatro Instabile Napoli mette a disposizione, qualora ce ne sia bisogno, tecnico audio e tecnico luci (spesa a parte a carico della compagnia)

Con la partecipazione alla rassegna la Compagnia autorizza il trattamento dei dati personali (legge 675/96) relativi ad autori, attori, artisti e tecnici protagonisti delle opere e presenti nel materiale complementare.

La Compagnia autorizza altresì il Comitato organizzatore ad effettuare eventuali registrazioni audio e video da utilizzare per scopi pubblicitari nelle forme che riterrà opportune.

Tutte le info inerenti l’accordo tra le parti, saranno delucidate alle compagnie selezionate.

PREMI IN PALIO

Il miglior spettacolo sarà premiato con una targa durante la serata di assegnazione del premio “Talentum” VIII edizione che si svolgerà entro il 2024. Le decisioni della giuria, presieduta dalla giornalista Roberta D’Agostino e composta da personalità del mondo dello spettacolo e della cultura, sono inappellabili.

 

INFO

Il bando è visibile sul sito www.teatroinstabilenapoli.com sulle pagine social facebook ed instagram.

Per qualsiasi delucidazione chiamare l’arch Marcello Radano al num. 3383015465

SCHEDA TECNICA TEATRO INSTABILE NAPOLI

Spazio scenico:

Palcoscenico:  a pianta ellittica larghezza 8,43 m; profondità 6,36 m;

Superficie:       in legno

Ingresso attori: sui due lati mediante archi in muratura.

Posti a sedere per pubblico: n.90

  • frontali su gradinate suddivisi in tre arcate
  • sui due lati del palcoscenico;
  • su tre balconate al livello superiore.

 

Luci

8 COB LED RGBW 1000 w

6 PAR LED 64 RGBA per controluce

1 consolle SG FASTER2448 – 48 channels DMX controller

 

I fari sono collocati intorno al palcoscenico a forma ellittica:

n.2 su ingressi laterali

  1. 6 frontali

n.6 controluce

 

Audio

2 Casse

Mixer 4 CH

 

Accessibilità

Scarico: il teatro si trova in vico Fico al Purgatorio n.38 – Napoli. Trattasi di Zona pedonale molto frequentata durante il giorno. L’accesso al teatro è attraverso il portone di ingresso e il portone di uscita di sicurezza posti entrambi a livello della strada. Essendo area ZTL si può accedere con auto o furgone e scaricare solo in determinati orari disposti dal Comune di Napoli.

 

Accesso al palco: non diretto. Si può accedere dall’ingresso principale del teatro e scendere al livello inferiore mediante una rampa di scale disposta a destra e sinistra dell’ingresso.

WRONG PLAY, MY LORD!

Wrong play, my lord!

da Amleto di William Shakespeare

 

Con

Arturo Muselli, Alessio Sica e Margherita Romeo

 

Regia: Ludovica Rambelli ripresa da Dora De Maio

Aiuto Regia: Victoria de Campora

 

📍 Teatro Instabile Napoli

     Vico del Fico al Purgatorio 38

 

🗓   Dom 28 aprile 2024, ore 18:00

 

☎ Info e prenotazioni:

(whatsapp)   3383015465

 

Una vera trappola per attori (tre per otto personaggi), giocata sul filo dell’azione e della lingua inglese che anche alle orecchie di un pubblico italiano restituisce “il gioco, poi la scena, poi forse anche la poesia.” Perché “a play is a play”

Wrong Play, My Lord! tratto dall’Amleto di William Shakespeare è una prova d’attore, recitata in inglese, ma con i ritmi della Commedia all’Italiana, giocando su tutto e il tutto per tutto: dai fraintendimenti lessicali, agli ostacoli scenici, attraversando il dramma e scivolando volentieri nella commedia, con la prontezza di saper cambiare in corsa ciò che è scritto. Ad ogni rappresentazione il pubblico assisterà a uno spettacolo sempre diverso.

Questo Amleto – alleggerito ma non abbassato – rispetta il testo originale ed allo stesso tempo lo rende fruibile ad un pubblico non necessariamente anglofono. Gli inevitabili, surreali pastiche linguistici restituiscono a Shakespeare i momenti di comicità che gli sono necessari, mentre l’azione corre verso la sua tragica conclusione. Tutto può accadere.

RACCONTAMI SHAKESPEARE

Raccontami Shakespeare

Liberamente tratto da “Racconti da Shakespeare” e dalla vita di Charles e Mary Lamb

Con Andrea Cioffi e Sara Guardascione

Drammaturgia e Regia Andrea Cioffi

 

📍 Teatro Instabile Napoli

     Vico del Fico al Purgatorio 38

 

🗓   Sab 27 aprile 2024, ore 20:00

 

☎ Info e prenotazioni:

(whatsapp)   3383015465

 

Scene Trisha Palma

Costumi Rosario Martone

Musiche Emanuele Pontoni

Disegno luci Danilo Cencelli

 1807 Londra. Charles e Mary Lamb pubblicano “Tales from Shakespeare”, una raccolta di racconti in cui i drammi shakespeariani vengono stravolti e riscritti in forma narrativa. Ma, come spesso accade, dietro alle pagine stampate c’è molto di più. Lei è una persona geniale. Brillante, schietta e vivace, ha la colpa di essere una donna straordinaria e dalla prorompente femminilità in un mondo per soli uomini, Lui è un contabile della East India Company, ma è innanzitutto un poeta e saggista, uno scapolo ironico e melanconico.

E proprio la melanconia, un sentimento all’epoca sconosciuto, lo costringe a un anno di manicomio. Poco dopo il suo ritorno alla normalità la sorella, presa da un raptus di follia, pugnala a morte la madre. Isolato da tutti per sua stessa volontà e per proteggere la sorella dall’esperienza orribile che lui stesso aveva vissuto, Charles aiuterà Mary, vittima della sua malattia, a evadere da quel macabro scenario di vita attraverso la dedizione al teatro, al gioco e alla scrittura. E nascerà così il loro capolavoro.

Abbiamo scelto di fare un lavoro di ricerca su due personaggi storici, realmente esistiti, perché partendo dalla loro opera abbiamo tratteggiato dalle loro parole due caratteri moderni e affascinanti, le cui battaglie sociali e artistiche risultano ancora oggi attuali e necessarie

LA DODICESIMA NOTTE

La dodicesima notte di W. Shakespeare

La Talentum Production presenta uno dei capolavori di Shakespeare “La dodicesima notte” che andrà in scena il 21 aprile, 10, 17 e 18 maggio 2024 presso il Teatro Instabile Napoli.

Con Gianni Sallustro, Nicla Tirozzi, Tommaso Sepe, Alessandro Cariello, Davide Cariello, Nancy Pia De Simone, Vincenza Granato, Luigi Guerra, Noemi Iovino, Domenico Liguori, Carlo Paolo Sepe, Salvatore Ciro Tufano, Gennaro Zannelli.

Adattamento e Regia Gianmarco Cesario

Costumi Melissa De Vincenzo

Audio Claudia Fusaro

Disegno Luci, Grafica, Ottimizzazione Marcello Radano

Assistenti alla regia Maria Crispo e Lucia Saviano

 

📍 Teatro Instabile Napoli

     Vico del Fico al Purgatorio 38

 

🗓   Dom 21 aprile 2024, ore 18:00

       Ven 10 aprile 2024, ore 20:00

       Ven 17 aprile 2024, ore 20:00

       Sab 18 aprile 2024, ore 20:00

 

☎ Info e prenotazioni:

(whatsapp)   3383015465

“La dodicesima notte” è una commedia dal ritmo frenetico, corale, fondata sugli equivoci, sugli scambi di identità e di genere. Collocata alla fine del regno di Elisabetta I, segna il culmine della stagione delle commedie d’amore di Shakespeare e precede quella delle grandi tragedie. Il titolo allude alla festa della dodicesima notte (corrispondente all’Epifania) chiamata in questo modo per il numero dei giorni (12) che trascorrono dal Natale fino alla festività.

La trama de La dodicesima notte (o quel che volete) narra la storia di due fratelli gemelli, Viola e Sebastian, naufragati sulle coste dell’Illiria, antica regione dei Balcani occidentali. Ciascuno dei due crede che l’altro sia morto nel naufragio.

NAPOLI, GRANDI AUTORI E QUALCUNO DI STRAMACCHIO

“NAPOLI, GRANDI AUTORI E QUALCUNO DI STRAMACCHIO”

Viaggio di piacere nel teatro napoletano

 

Di e con Benedetto Casillo

e con Enza Barra e Luciano Piccolo

Ricerche musicali di Teresa Di Monaco

 

📍 Teatro Instabile Napoli

     Vico del Fico al Purgatorio 38

 

🗓   sab 6 aprile 2024, ore 20:00

       dom 7 aprile 2024, ore 18:00

 

☎ Info e prenotazioni:

(whatsapp)   3383015465

 

Si parte da Antonio Petito, padre riconosciuto del Teatro dell’800 ( da una considerazione di P.P.Pasolini). Benedetto Casillo mette in scena un breve mix di due farse (Tutti avvelenati e Inferno, purgatorio e paradiso di Felice Sciosciammocca).

In sequenza si assaporano le suggestioni di brani di Totò e Viviani.

Segue un omaggio a Luciano De Crescenzo.

Di arriva alla struggente drammaturgia di Enzo Moscato.

Tra tanto ben di Dio, ci si imbatte, ahimè, in qualche intrusione di qualche autore di stramacchio.

Di stramacchio vuol dire “inopportunamente”, “furtivamente”…da imboscati.

Ma sia di un peccato veniale.

L’imboscato, il clandestino, nel nostro caso è lo stesso Benedetto Casillo che ha l’ardire di propinare al pubblico alcuni pezzi del suo repertorio.

Ma alla fine siamo certi che il pubblico saprà perdonarlo.

Già, perché è risaputo che a Napoli la gente è di cuore buono.

Buon viaggio.

E’ VIVO ANCORA – LA PASSIONE

“E’ VIVO ANCORA – LA PASSIONE”

di Fulvia Serpico e Mikele Buonocore

con Francesca Morgante, Ivan Piccolo

e la partecipazione straordinaria di Caterina Potrandolfo

Danzatori:

Lucia Viglietti e Marco Protano

 

📍 Teatro Instabile Napoli

     Vico del Fico al Purgatorio 38

 

🗓   giov 28 marzo 2024, ore 19:00

 

☎ Info e prenotazioni:

(whatsapp)   3383015465

 

“È vivo ancora- La passione” è uno spettacolo di musica, teatro e danza incentrato su un racconto storico la Passione di Cristo, questa volta però raccontata attraverso gli occhi e le emozioni di due personaggi diversi: quello dell’apostolo Pietro e quello di Claudia Procula, moglie di Ponzio Pilato.

Non si vuole parlare solo della Passione di Cristo come un percorso di morte e poi di Resurrezione. Si vuole parlare, anche, di ciò che il Cristo, che incarna il supremo istinto dell’uomo all’Amore e alla condivisione, lascia nel mondo di oggi, nella contemporaneità. È una riflessione su molti aspetti della vita quotidiana, sulle sofferenze di tutti e non solo degli “ultimi”. Protagonista del racconto messo in scena e in musica è “l’umanità”. L’umanità che à costretta a fare i conti quotidianamente con il male, il degrado, le disuguaglianze, le discrepanze umane e sociali che influenzano le scelte politiche e molto altro ancora. É una riflessione per tutti, un invito a non guardare altrove o a distogliere l’attenzione pur di non affrontare la realtà. Un invito a guardare meglio in noi stessi e a trovare le risposte a tante vicende proprio nell’importanza delle emozioni.

INFO E CONTATTI

Richiedi un appuntamento

SEDE ACCADEMIA

via Ferrovie dello stato 144 – OTTAVIANO (NA)

TIN – Teatro instabile napoli

Vico del Fico al Purgatorio 38 – NAPOLI

TELEFONO

081 5289461

  3313532137

  3383015465

MAIL

infoaccademia@blu.it